SAN GIMIGNANO


Le attuali 15 torri medievali (ricordo delle 72 che la città aveva al momento di massimo splendore) annunciano da lontano al visitatore il fasto della cittadina toscana.

E lo stupore continua allorché si oltrepassa una delle porte che si aprono nella duplice cerchia delle mura per poi risalire strade silenziose alle quali fanno ala vetusti edifici.

 

D'improvviso poi queste vie sboccano nelle tre piazze poste al culmine della città, dove non possiamo far altro che ammirare i palazzi medievali che le cingono severi.

 

 

 

SAN GIMIGNANO

The 15 medieval towers (a reminder of the 72 towers that used to rise during the period of greatest splendor) announce from far away the town's magnificence. 

 

The amazement continues after entering one of the town gates, that open in the double enclosed wall, and walking up the silent streets flanked with ancient buildings. 

 

 

The streets unexpectedly lead into three squares on the summit of the town, where the severe medieval buildings that surround them may be admired.


SIENA


Siena ha sempre suscitato profondo interesse verso i turisti, per la bellezza dei suoi monumenti e per la ricchezza delle opere d'arte che é possibile ammirare nei musei senesi.

Grandi artisti sono nati a Siena e tra questi si può ricordare Duccio di Boninsegna e Nicola Pisano, che hanno lavorato al più grande capolavoro artistico della città: il duomo di Siena.

 

Nei vicoli stretti e tortuosi, nei musei e negli oratori di Contrada i canti propiziatori del Palio evocano riti antichissimi e moderne allegorie, mentre lo scalpiccio delle suole sul selciato deserto, la sera, fa da contrappunto alla quiete delle vallate verdi previdentemente racchiuse dagli antichi amministratori, con secoli di anticipo sui tempi, entro le mura.

Nella città possiamo ammirare numerose opere d'arte tra cui il Duomo, collocato nella rossa Piazza del Campo, e lo straordinario panorama del Facciatone, la Sala del Pellegrinaio in Santa Maria della Scala, la Libreria Piccolomini, la prestigiosa Accademia Chigiana e i grandi spazi nella fortezza medicea, che nelle sue viscere nasconde i vini più preziosi di Siena.

 

 

SIENA

Siena always attracts many tourists for its wonderful monuments and its numerous masterpieces to visit in its museums. 

Some great artists were born in Siena and among them it is to remind Duccio di Boninsegna and Nicola Pisano, who worked on the greatest masterpiece in Siena: the Duomo.

 

In narrow and winding lanes, in museums and in the quarter oratorios you may hear Palio propitiatory chants that recall the ancient customs and modern allegories. In the evening, on the other side, the patter of soles on the desert paving contrasts to the peace of the green valleys surrounded by the walls by its ancient administrators, for centuries till today.

 

 

In the town you may admire many masterpieces such as the Duomo, set in the Campo, Siena's red-bricked main square and the wonderful landscape of Facciatone, the hall of Pellegrinaio in Santa Maria della Scala, the Piccolomini library, the prestigious Accademy Chigiana and the wide rooms in Fortezza Medicea, that hides the rarest wines in Siena, in Tuscany and in the peninsula.


PISA


Situata in una vasta pianura alluvionale (4 metri sul livello del mare) a pochi chilometri dalla costa tirrenica, Pisa (c.a. 92000 ab.) si distende sulle due rive del fiume Arno.

Tra i maggiori centri culturali d'Italia, Pisa conserva un ricco patrimonio artistico, originale rielaborazione medievale di influenze islamiche, lombarde e locali.

Da ricordare lo stupendo duomo e la sua torre pendente, un monumento che fa parlare il mondo in quanto dichiarato come una delle sette meraviglie.

 

Capoluogo di provincia della Toscana e sede arcivescovile, la città è oggi un prestigioso centro universitario e di ricerca.

 

 

 

PISA

Pisa is set in a wide floodplain (4 m. above sea level) few kilometres far from the Tyrrhenian coast and it stretches in the two bank of the river Arno. 

 

Pisa is among the main cultural city of Italy. It keeps a rich artistic heritage with its original Medieval reworking of Islamic, Lombard and local influences.

It is to note the wonderful Duomo and the leaning tower, a monument discussed and known as one of the seven wonders of the world.

 

It is a chief town of a province of Tuscany and an archiepiscopal see. Nowadays it is above all a university and research town.


FIRENZE


Firenze sorge in una ridente conca orlata da colline e attraversata dal fiume Arno; la città, ricca di monumenti, edifici storici, gallerie e musei, esprime tutto lo splendore della sua antica civiltà.

Famosa in tutto il mondo è la passeggiata lungo i monumenti, fino ad arrivare al bellissimo Ponte Vecchio costeggiato da caratteristici negozi di oreficeria.

 

 

Numerosi sono i monumenti e le opere d'arte da visitare, tra cui: il Campanile di Giotto iniziato da Giotto nel 1334, Palazzo Pitti iniziato su disegno del Brunelleschi nella seconda metà del 1400, ha il cortile dell'Ammannati, Casa Buonarroti contiene alcuni dipinti di Michelangelo, Forte di Belvedere risale alla fine del 1500, Palazzo degli Uffizi, iniziato nel 1560 da Vasari, la Loggia della Signoria iniziata nel 1376 su disegno dell'Arcagno e Palazzo Vecchio costruito tra il 1293 e il 1314.

 

 

 

FLORENCE

Florence stands in a pleasant valley surrounded by hills and crossed by the river Arno. This city is rich in monuments, historical buildings, galleries and museums, expressing all its magnificence of its ancient civilization. 

Its world famous promenade along its monuments up to the wonderful Ponte Vecchio (Old Bridge) is lined with characteristic goldsmith's shops. 

 

 

Many are the monuments and the masterpieces to visit, such as Giotto's Tower begun by Giotto in 1334, the Pitti Palace begun from an original design by Brunelleschi in the second half of 1400, the courtyard of Ammannati, Buonarroti house which has some paintings of Michelangelo, Forte di Belvedere that dates from the end of 1500. The Uffizi Palace begun by Vasari in 1560, Loggia della Signoria begun in1376 from an original design by Arcagno and Palazzo Vecchio built between 1293 and 1314.


Agriturismo Alle Rose

Podere Risalso, 56048

Volterra (PI) Italy

 

P.I. 02037540503

Tel: +39 3487789419

Mail: info@agriturismoallerose.com